AmniO Teatro

Andrea Cincinelli

narrazione musicale

Annalì Rainoldi

ANNALISA RAINOLDI

Dopo il soggiorno Erasmus a Parigi presso l’Université Sorbonne Nouvelle si dedica alla ricerca sui linguaggi delle arti performative. Nel 2005 consegue la laurea con lode in Scienze Umanistiche per la Comunicazione, indirizzo Teatro e Spettacolo presso l’Università degli Studi di Milano, esponendo una tesi sulla ricerca del coreografo americano Merce Cunningham.

Annika Pannitto

 

 

Annika Pannitto è una coreografa e performer nata a Campobasso nel 1981.

Si è formata al S.Carlo di Napoli e all’Accademia Nazionale di Danza dove si è diplomata nel 2002.Dopo aver lavorato con vari coreografi tra cui Adriana Borriello e Alessandra Sini inizia a lavorare al suo primo progetto Solitudo nel 2007. Due anni dopo inizia la collaborazione con kERAMIk PAPIER per i progetti West/mirage e Condotto©hold che sono stati presentati in diversi festival in Italia e all'estero.

Antonio Calone

 

Aparte

Aparte preferisce non ingabbiare la propria identità dentro una definizione, preferisce essere, liberamente, un paio di ali per l’arte. E’ il luogo dove produrre e trovare il punto di incontro tra contenuti urgenti, immagini necessarie e suoni interiori.

area piccola

teatro di ricerca

Aretè Ensemble

Areté Ensemble lavora per un teatro dell’incontro. Un teatro dove gli attori giocano con il pubblico. Un teatro semplice dove l’unico inganno possibile è il gioco teatrale, il gioco della vita. Si tratta di un teatro leggero. Un teatro d’attore dove l’immaginazione si sostituisce alla materia e dà vita a spazi, situazioni, drammi e giochi. Si parte dal corpo per dar vita ai suoi pensieri e sentimenti. Si gioca con l’immaginazione. Un teatro al cui centro ci sia l’uomo. Un uomo disponibile alla relazione con gli altri.

Arhatteatro-Samuele Farina

Terzo teatro Maestri di riferimento:

Eugenio Barba, Jerzy Grotowski. Ttb

art niveau

Ecco a voi la tecnica “Fermati Buttati a terra e Rotola”, da mettere in pratica quando ti si incendiano i vestiti.

E quando arriva un terremoto?

In quel caso…beh…puoi fermarti, puoi buttarti a terra, puoi saltare in aria agitando le braccia , ma se è il Big-One, allora è meglio che preghi e basta.

Rosemary è una buffa donna di mezz’ età che vive insegnando i metodi di sicurezza da adottare in caso di terremoto nelle scuole d’ Inghilterra, paese non certo famoso per la sua fervente attività sismica.

Pagine

Iscriviti a Front page feed