Argillateatri

Linee Artistiche: 

The way to the indies - Argillateatri è un’associazione teatrale libera ed indipendente; un teatro prezioso, dalle poetiche molteplici e sfaccettate; un laboratorio permanente di ricerca, formazione e produzione teatrale attivo negli scambi artistici, nell’ideazione e realizzazione di rassegne, workshop e di progettualità culturali; un centro di documentazione con una biblioteca pubblica, dove realizzare progetti interculturali ed iniziative di carattere sociale; un punto di riferimento della cultura dell’India a Roma.

Nata nel 1990 dall’esperienza di ricerca, sperimentazione, comunicazione e solidarietà condotta nel campo delle arti dello spettacolo negli anni ’70 ed ’80 dall’Associazione Teatrale Lanterna Rossa, Argillateatri è oggi impegnata nel costante approfondimento del dialogo sulle arti dello spettacolo, utilizzando ed elaborando materiali fantastici e tecniche teatrali; utopia e resistenza; memoria e trasmissione. 

Da oltre 30 anni portiamo sulle scene e nelle piazze storie, favole, realtà, ricordi e meraviglie. E raccontiamo sempre, raccontiamo per far scoprire a chi guarda e a chi ascolta, qualcosa che esiste: favole, paure, immagini, linguaggi diversi, realtà quotidiana, disagi, opinioni, culture, solidarietà…

Negli ultimi anni il nostro lavoro si è incentrato sulla formazione e sulla ricerca di un’espressività capace di accogliere e amalgamare le tecniche e le poetiche delle avanguardie storiche con i linguaggi contemporanei. Siamo inoltre impegnati in progetti istituzionali dedicati al disagio (minori, migranti, etc.), nella preparazione professionale dei nuovi attori, nonché nell’evoluzione del lavoro di documentazione.

Attività: 
teatro, teatro di strada, formazione teatrale, biblioteca, laboratori
Principali Produzioni: 

2010 Il Labirinto - perdersi e ritrovarsi nei racconti di labirinti da Ovidio a Durrenmatt; Tor Tre Teste Festival

2009 L’Uccello di Fuoco - partitura su trampoli - Roma Centenario del Futurismo; Invito a Teatro - incontri fra musica e letteratura.

2007/2008 I Fucanoli - progetto multimediale dedicato all’omonima tradizione popolare; La Città Dadisè - rassegna di teatro e musica nel Municipio Roma VII.

2006 Esercizi di libertà - viaggio in verticale sulle ali della libertà; Plateaestate, Roma; Serravalle dei Monti e della Luna, Serravalle di Chienti; Festival Per le antiche strade, Carpineto Romano; San Giovanni in Persiceto; La Piazza del Sorriso, Catanzaro.

2006/2003 Minotauro - lettura teatralizzata e musicata del testo di F. Durrenmatt. Regia di Ivan Vincenzo Cozzi; Campocarlo Festival Art, Comune di Roccaforte Ligure,(AL); Villaggio Globale, Roma; esposizione Frammenti di un Nomadismo Etico di B.Zarro, Stazione Termini, Roma; Festival Per le antiche strade di Carpineto Romano; Teatro Eduardo De Filippo, Roma.

2005 Il marinaio - da F. Pessoa, regia di Ivan Vincenzo Cozzi. Prima nazionale al Festival Per le antiche strade, Carpineto Romano.

2003/2001… Never failed me - ApARTE - Biennale di Arte Anarchica, Bologna; Argillateatri; Teatro di Villa Lazzaroni, Municipio Roma IX; Teatro XX Secolo, Roma; Campocarlo Festival Art, Roccaforte Ligure; Argillateatri; Espressioni, Concorso d’arte promosso dalla Regione Lazio; Domenica ai Fori, Roma.

1998/2003 Cose usate - monologo contemporaneo tratto da A. Wesker; Argillateatri; Festival dei Castelli Romani.

Email: 
Telefono: 
3683258777
Fax: 
067811545
Responsabile Organizzativo: 
Isabella Moroni
Direzione Artistica: 
Ivan Vincenzo Cozzi
Sede Lavorativa: 
Sede Organizzativa: 
Via Caulonia, 15 / Via degli Abeti, 12
Database: 
Database Lazio
File: